Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Informazioni sui cookie

La ricetta del mese di settembre: Mezzelune con fagioli neri e sesamo

Ricetta di Erica Corbellini secondo una ricetta di Antonella Bellutti, Locanda Itinerande (TN).

Ingredienti per 4-6 persone:

Per la pasta:

  • 400 g di semola rimacinata di grano duro
  • 200 gacqua
  • sale

Per il ripieno:

  • 250 g di fagioli neri secchi (lasciate in ammollo per 24 ore)
  • 1 - 2 foglie di alloro
  • 2 ramoscelli di santoreggia
  • 1 cipolla
  • polvere di peperoncino (a piacere)
  • olio d'oliva
  • sale

Per servire:

  • olio d'oliva
  • sesamo nero

Foto Erica Corbellini

 

Preparazione

  1. Scolarli e raccogliere l'acqua di cottura.
  2. Tagliare a dadini la cipolla, soffriggere in una padella con l'olio d'oliva, aggiungere i fagioli e soffriggere per altri 5 - 10 minuti. Condire a piacere con sale e peperoncino in polvere.
  3. Con un frullatore a immersione ridurre a purea la miscela di fagioli e cipolle; diluire con un po' di acqua di cottura se la miscela è troppo densa.
  4. Impastare la semola rimacinata di grano duro con un po' d'acqua e sale fino ad ottenere un impasto sodo e lasciar riposare per almeno 10 minuti.
  5. Su un piano di lavoro infarinato stendere una porzione della pasta a 2 mm e ritagliare dei cerchi (circa 10 cm di diametro per ottenere mezzelune grandi, circa 6 cm di diametro per ottenere mezzelune piccole).
  6. Mettere uno o due cucchiaini di pasta di fagioli su ogni cerchio e piegare i cerchi di pasta in semicerchi.
  7. Premere bene insieme i bordi della pasta.
  8. Cuocere in acqua bollente salata fino a quando gli gnocchi arrivano in superficie.
  9. Togliere dall'acqua con una schiumarola, servire con olio d'oliva e semi di sesamo nero.
  10. Scolare l'acqua dei fagioli lasciate in ammollo e cuocere i fagioli con l'alloro e la santoreggia in acqua fresca non salata per circa 45 minuti, fino a quando sono morbidi.

Suggerimenti: Queste mezzelune possono essere preparate anche con pasta di patate. Se il ripieno rimane, il resto della pasta di fagioli può essere utilizzato come paté per crostini di pane.