Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Informazioni sui cookie

Una piattaforma per gli orti comunitari

Cosa facciamo?

Il Consiglio del Cibo ha formato al momento due diversi gruppi di lavoro, che progettano per il 2019 misure concrete riguardanti:

  • Ristorazione collettiva
  • Salute, gusto e cultura gastronomica

 Di seguito i punti di vista dei gruppi di lavoro.

Focus tematico: "salute, gusto e cultura gastronomica"

É possibile unire salute, gusto e sostenibilità. Un‘alimentazione adeguata, piacevole e sostenibile si basa su una dieta varia, il più possibile vegetale, sull‘uso di alimenti ecologici, equi, di alta qualità e prodotti con attenzione, sulla percezione consapevole del sapore e dell‘odore degli alimenti, cibi e bevande.

Un‘alimentazione adeguata e di qualità deve essere possibile e accessibile a tutti. Per fare ciò le persone hanno bisogno di tempo (per la produzione, gli acquisti, la preparazione e il consumo), conoscenza, competenza, esperienza e delle risorse economiche necessarie.

Gli alimenti sono preziosi e meritano rispetto. Una cultura del cibo varia e vivace nasce dal connubio tra cibi tradizionali e preparazioni influenzate da altre culture, così come dai pasti condivisi, che stimolano la coesione e la comunicazione all‘interno di famiglie e comunità.

La situazione in Alto Adige è particolare. La regione si trova in un crocevia tra la cultura e la cucina alpina e mediterranea. La popolazione dell‘Alto Adige ne trae profitto attraverso una maggiore varietà di alimenti e pietanze - da una parte latticini e prodotti di montagna, dall‘altra verdure, pesce e olio d‘ oliva – e attraverso numerose possibilità di attività outdoor e per il tempo libero. I due fattori – alimentazione e movimento – contribuiscono a una minore presenza di persone in sovrappeso e ad uno stato di salute generalmente buono della popolazione. Inoltre esistono, a lungo termine, ulteriori possibilità di miglioramento.

Il Consiglio del cibo Alto Adige vorrebbe suggerire soluzioni praticabili, efficaci e adeguate alle condizioni locali, che contribuiscano a un miglioramento dello stato nutrizionale della popolazione dell‘Alto Adige ed aiutino le persone a mettere in pratica i consigli  internazionali per la salute e l‘ alimentazione.

 

Il Consiglio del Cibo Alto Adige si impegna per:

  • Creare più consapevolezza per un’alimentazione attenta alla salute, al palato e all‘ ambiente (p.e. attraverso la promozione di un’alimentazione di stampo altoatesino principalmente a base vegetale).
  • Sensibilizzare la popolazione altoatesina sugli aspetti qualitativi del cibo (p.e. per alimenti biologici, regionali, stagionali, prodotti e trattati in maniera equa; per allevamenti rispettosi del benessere degli animali; per la preparazione di cibi con prodotti freschi).
  • Dare più valore al cibo, in modo da ridurre la quantità di rifiuti alimentari nelle case altoatesine, nei negozi e nella ristorazione.
  • Creare maggiore consapevolezza sull‘ importanza dei pasti condivisi (nelle famiglie, tra conoscenti e amici, specialmente interculturali).
  • Sensibilizzare sull‘importanza della conoscenza di abilità essenziali, come coltivare, cucinare, conservare, attraverso il mantenimento di pietanze tradizionali regionali e lo sviluppo di nuove ricette tipiche dell‘Alto Adige.

 

Focus tematico: "Ristorazione collettiva"